Nasce il primo percorso post-diploma sulla deformazione plastica degli acciai

Sono aperte le iscrizioni al primo percorso post-diploma in Italia sulla deformazione plastica degli acciai. Un indirizzo che colma finalmente il forte gap tra l’offerta formativa e i fabbisogni professionali di un settore che fa parte a pieno titolo della tradizione industriale italiana, in un contesto della forte innovazione dovuta alla digitalizzazione e all’informatizzazione delle fabbriche.

Percorso post diploma di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore

Il nuovo percorso IFTS nasce grazie alla collaborazione delle migliori realtà formative e produttive del settore, a Lecco: un territorio dove la metalmeccanica è una tradizione più che solida, che occupa circa il 18,7% dei lavoratori, e da secoli ne è parte integrante del tessuto sociale.

In questo scenario, caratterizzato dalla spinta della forte innovazione tecnologica dell’Industry 4.0, nasce un percorso di studi che offre ai ragazzi e alle ragazze che vi parteciperanno la possibilità di avviare la formazione sul campo, con un contratto di apprendistato, e di ricevere a fine percorso un Certificato di specializzazione tecnica superiore valido a livello nazionale ed equivalente al IV livello EQF del sistema delle qualifiche europee, rilasciato dalla Regione Lombardia. LIUC Università Cattaneo di Castellanza (VA) riconoscerà inoltre 6 crediti (CFU) in caso di successiva iscrizione ai corsi di laurea triennale.

 

Percorso IFTS per la conduzione e manutenzione di impianti 4.0 per la deformazione plastica degli acciai: dettagli

I principali attori del progetto sono LIUC Università Cattaneo di Castellanza (VA) e il più grande ente di formazione lombardo, Enaip Lombardia. Aderiscono i migliori istituti tecnici del territorio I.I.S. Badoni di Lecco, I.I.S. ‘P.A. Fiocchi’ di Lecco, I.I.S. Marco Polo di Colico (LC).

Il corso è rivolto a giovani in possesso del Diploma di Istruzione Secondaria Superiore o Diploma professionale di tecnico (quarto anno percorsi IeFP regionali) fino a 25 anni di età.

La formazione è composta da circa 1.000 ore di formazione divise tra moduli teorici (450 ore) e moduli pratici “on the job” (550 ore) per l’acquisizione del titolo di studio, a cui vanno ad aggiungersi 700 ore di lavoro in apprendistato retribuite dall’azienda, per un totale di circa 1.700 ore di formazione.

Lo scopo del corso è di formare tecnici specializzati in grado di gestire impianti complessi e di intervenire nei processi di fabbricazione dei prodotti ottenuti mediante la deformazione plastica degli acciai, grazie all’acquisizione di specifiche competenze acquisite nel panorama dei materiali da costruzione, senza tralasciare gli aspetti legati alla qualità e sostenibilità ambientale dei processi produttivi. Inoltre, ritenendo fondamentale la Total Productive Maintenance per il miglioramento continuo dei processi produttivi con innalzamento degli indici di efficienza (OEE), verranno anche affrontati gli elementi di base della manutenzione.

Dove, come, quando.

La prima classe del corso IFTS sulla deformazione plastica degli acciai inizierà tra settembre e ottobre 2022 per terminare a luglio 2023. Il corso è a frequenza obbligatoria, in presenza e full time. La formazione in aula verrà effettuata presso l’Istituto IISP A. Fiocchi di Lecco, e la formazione sul campo presso gli stabilimenti produttivi delle aziende promotrici dell’innovativo progetto.

RoadJob Academy è una realtà in continua evoluzione e un osservatorio sui fabbisogni delle aziende e sulle trasformazioni del mercato del lavoro nei territori di Como, di Lecco e di Monza e Brianza. Aperta all’adesione di nuove realtà, ad oggi conta sul supporto e la partecipazione attiva di 26 aziende e 11 tra Istituti Tecnici e enti di formazione.

Per saperne di più ed accedere alla pagina delle candidature: https://academy.roadjob.it/corso-ifts-in-apprendistato/